Spedizioni gratuite oltre i 49 €     3792064682     Chiedi al farmacista

Stress: il nemico (in)visibile della nostra pelle

Stress: il nemico (in)visibile della nostra pelle

Un recente studio dell’Ordine degli Psicologi ha rilevato che più del 60% della popolazione italiana si definisce “stressata” e che questo stato colpisce soprattutto le donne. Le emozioni negative impattano anche sulla cute e tensione e stanchezza possono compromettere la nostra bellezza.

25/11/2021 18:23:00 | Farmageneration

Lo stress: cos’è?

Lo stress è la risposta psico-fisica a intense sollecitazioni ed è il fenomeno che induce il nostro organismo all’adattamento. Di per sé, quindi, non è necessariamente una situazione negativa, ma un avvertimento essenziale che il nostro cervello ci dà: combatti o fuggi.

Uno stress intenso, duraturo o non gestito, però, può avere conseguenze sulla salute, peggiorare patologie preesistenti e manifestarsi con diversi sintomi: mal di testa, fastidi allo stomaco, aumento della pressione sanguigna, dolore al petto, disturbi del sonno…

Ovviamente, le “guerre” che il nostro corpo affronta al suo interno si rivelano anche all’esterno.

 

Stress e pelle: gli effetti del cortisolo

Lo stress psicofisico altera i delicati meccanismi di regolazione dell’ormone chiamato cortisolo (ormone dello stress).

Tale squilibrio compromette anche la barriera cutanea protettiva. La pelle diventa così maggiormente esposta all’azione degli agenti patogeni provenienti dall’esterno. Il risultato può essere la comparsa di inestetismi cutanei, tra cui l’acne.

Lo stress provoca anche la dilatazione dei vasi sanguigni e, quindi, fenomeni di arrossamento cutaneo e couperose.

Un’altra conseguenza è la secchezza cutanea: il cortisolo danneggia il collagene e impedisce la corretta e naturale idratazione della pelle che diventa opaca, spenta e rende le piccole rughe più visibili e profonde.

A questi effetti, si aggiungono quelli provocati dalla stanchezza e privazione del sonno, quali le occhiaie e le borse perioculari, e quelli indotti dalla mimica facciale di un viso corrucciato e in tensione, quali le rughe della fronte, dette anche “rughe del pensatore”, e le rughe labiali, dette “della marionetta” per l’effetto malinconico che conferiscono al viso.

 

Come agire?

Per mantenere intatta la bellezza della nostra pelle è, quindi, indispensabile imparare a gestire lo stress, affinché non diventi eccessivo e dannoso.

Riposare, dormire un numero sufficiente di ore, avere un’alimentazione equilibrata e fare attività fisica sono gesti imprescindibili perché anche il nostro viso non accusi la tensione.

È, inoltre, importante utilizzare prodotti cosmetici che fungano da barriera per i vari stressor della pelle, assicurandole al contempo un’ottimale idratazione e consentendole di purificarsi dalle tossine che influiscono sulla grana e il colorito.

 

Farmageneration consiglia

DEFENCE SKINERGY AMPOLLE CONCENTRATE BioNike, siero concentrato per riattivare l’energia della pelle offrendo una difesa completa dagli effetti dello stress, quali invecchiamento precoce, perdita di elasticità e colorito spento. Aumenta la resistenza cutanea a tutti i tipi di stressor, ricaricando la pelle di vitalità.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...